CENTRI ESTIVI R-ESTATE CON NOI!

 

CENTRI ESTIVI… rESTATE CON NOI!

PERCHE’ MANDARE I BAMBINI AI CENTRI ESTIVI. I 5 MOTIVI FONDAMENTALI

Per la fine delle lezioni, durante la pausa estiva, una validissima alternativa ai nonni o alla baby sitter sono i centri estivi che permettono di collocare bambini e ragazzi in un luogo sicuro mentre i genitori lavorano ma forniscono vantaggi anche da un punto di vista educativo e di crescita psicologica.

Vediamone nel dettaglio alcuni:

  • CONOSCERE NUOVE PERSONE E CONSOLIDARE AMICIZIE PREESISTENTI

Nei centri estivi è molto più semplice stringere nuove amicizie, complici la maggiore spensieratezza e la libertà dagli obblighi scolastici. Rappresenta anche un’occasione per rinforzare le amicizie già esistenti frequentando insieme ad un amico speciale.

  • USCIRE DALLA ROUTINE E DIVERTIRSI !

Dopo un anno, trascorso sui banchi di scuola, è arrivato finalmente il momento di sgranchirsi le gambe e trascorre più tempo all’aria aperta a contatto con la natura. E’ il momento giusto per chiudere i libri, almeno per un po’, e vivere le giornate con maggiore spensieratezza, all’insegna di quel sano divertimento che in inverno difficilmente si riesce a vivere!

  • PROVARE ATTIVITA’ DIVERSE DA QUELLE NOTE E TOGLIERE I CELLULARI!

In un buon centro estivo si fanno attività di tutti i tipi e, soprattutto, si fa tanta attività fisica favorendo lo spirito di squadra ed educando ad un senso di antagonismo positivo. Non è poi escluso che, approcciandosi con più iniziative, si possano porre le basi per un nuovo sport, da portare avanti anche nel corso dell’anno scolastico successivo, che prosegua il distacco dai telefonini, uno dei problemi più attuali quando si parla di ragazzi.

Già durante i centri estivi i nostri figli saranno molto presi dalle attività che vengono organizzate giornalmente, e che si basano sul rapporto diretto fra i partecipanti “disintossicandosi”  per un periodo di tempo da tutto quello che gravita intorno ad Internet.

  • METTERE IN CAMPO CREATIVITA’ E ABILITA’ INESPRESSE

Allo stesso livello di sport ed attività all’aria aperta, nei centri estivi non viene sottovalutata neppure la creatività, dando spazio a laboratori che favoriscono la possibilità di creare oggetti con le proprie mani. Dunque l’utilizzo dei materiali potrà essere il più vario possibile, e anche se le attività vengono decisi a priori dal gruppo educativo, possono essere plasmate in base alle esigenze o preferenze manifestate dai bambini/ ragazzi.

Allenare la propria manualità permette di esprimere i propri talenti artistici o magari addirittura scoprirne di nuovi.

  • FAVORIRE E ACCRESCERE IL GRADO DI AUTONOMIA

Lontani da casa per un breve periodo, i nostri figli si ingegneranno in qualche modo a doversela cavare “da soli”, raggiungendo così un maggiore grado di autonomia e autosufficienza, scoprendo le proprie capacità ed allenandole per tutto il periodo di permanenza al centro estivo. In questo caso ho voluto usare appositamente le virgolette per sottolineare il fatto che i ragazzi non sono mai lasciati a loro stessi, ma sono sempre all’ interno di un ambiente protetto gestito da personale qualificato, e quindi il distacco è graduale.

Abbiamo elencato alcuni punti, fondamentali, per qualsiasi centro estivo ma esistono strutture che offrono un servizio di qualità ancora superiore.

Sono Sabrina Bianconi, educatrice di asilo nido/ scuola per l’infanzia di Roma Capitale, Coordinatrice (qualificata) del centro estivo Physical Village.

Faccio questo lavoro da oltre 15 anni e non ho mai conosciuto struttura migliore e personale così attento e preparato sotto ogni punto di vista. Probabilmente per questo, anche quest’anno il Comune di Roma ci sceglie per permettere ai piccoli utenti seguiti dai servizi sociali di vivere con noi questa esperienza. La collaborazione con i servizi territoriali per i minori, ormai consolidata da anni, rappresenta una fonte sempre importante di crescita personale e professionale.

Ringrazio il V municipio per questo, il Physical Village per avermi dato la possibilità di condividere queste poche righe, tutte le figure professionali che collaborano al progetto ogni stagione.

E soprattutto ringrazio le famiglie per la fiducia e l’affetto dimostratoci negli anni.

Vi aspetto a giugno!

Sabrina Bianconi.

  • 1 Lezione di Prova Gratuita